La respirazione: un fattore da tenere sotto controllo durante una telecronaca

Nella puntata di oggi parliamo dell’importanza della respirazione in una telecronaca.

Il materiale è quello inviatomi da Andrea Bracco, telecronista della partita di Copa Libertadores tra Flamengo e River Plate. Ottima la preparazione della partita da parte di Andrea, che ha fornito una buona quantità di informazioni di base prima del fischio d’inizio. In qualche occasione, però, è rimasto senza fiato ed è sembrato affaticato. Imparare a modulare e gestire bene la propria voce è un aspetto fondamentale nel racconto di una gara. Occorre inoltre saper variare in modo efficace i vocaboli usati nel corso di un’azione e soprattutto riempire i momenti di gara privi di occasioni da gol facendo una breve analisi degli ultimi minuti giocati. Un altro consiglio è di spiegare ai telespettatori il perché di alcuni aspetti particolari della partita, come quello relativo allo stadio vuoto, nel nostro caso.

Per scoprire il resto dei suggerimenti che ho dato ad Andrea vi invito a guardare attentamente il video.

Post Correlati