Mantenere la serietà professionale in ogni telecronaca

Riuscire a mantenere serietà e professionalità durante qualsiasi telecronaca è fondamentale.

È questo il primo complimento che faccio oggi a Mauro Cucco, che mi ha inviato la sua telecronaca della partita tra Anfra Sport e Kennedy, valida per il torneo dell’amicizia. Malgrado fosse una partita tra ragazzini classe 2007, Mauro è riuscito a raccontarla come se fosse stata giocata da calciatori professionisti. Mi congratulo con lui perché non è facile restare concentrati anche in caso di fasi di gioco particolarmente spezzettate. Bene anche la preparazione della partita, in cui sono state fornite informazioni dettagliate e utili all’interpretazione della gara. Mi sono piaciuti molto anche il ritmo, l’enfasi e il tono della telecronaca, modulato sempre in maniera corretta in base alla pericolosità dell’azione.

A Mauro, ma anche a tutti gli altri aspiranti telecronisti, dico di migliorare sempre la dizione. I consigli e i suggerimenti della puntata di oggi, però, non sono ancora finiti. Guardate il video fino alla fine per scoprirli tutti. Buona visione!

Post Correlati