Imparare a dare la giusta importanza ai gesti tecnici pregevoli

Saper dare un valore adeguato ai gesti tecnici più interessanti all’interno di una partita rende il racconto qualitativamente superiore.

Cari amici, ben ritrovati con il nostro appuntamento settimanale dedicato all’analisi dei vostri contributi.
Il materiale che analizzo oggi è quello di Alessandro Pau, membro del gruppo Cronista Digitale e telecronista della partita di calcio a 5 tra Virtus Aniene e Bubi Merano.
Complimenti ad Alessandro per l’enfasi mostrata in occasione delle azioni chiave del match.

Nonostante la sua non sia una telecronaca integrale ma una serie di highlights, ho comunque qualche suggerimento da dare.

Sebbene ci siano grandi differenze a livello narrativo tra una partita di calcio a 11 e una di futsal, è sempre importante mantenere un tono di voce convincente e descrivere al meglio i gesti tecnici degli autori dei gol.

Un po’ più di corpo nella voce di Alessandro gli avrebbe permesso di risultare più convincente e empatico.

Fondamentale, poi, saper raccontare un gesto tecnico in maniera corretta e renderlo bene a livello vocale. Il calcio a 5 è uno sport diverso da quello a 11, questo è ovvio. Proprio per questo motivo, però, è cruciale descrivere accuratamente ogni gol perché, data la dimensione delle porte, è più difficile realizzare una rete.

Questo ed altri consigli nel video, che vi consiglio di guardare fino alla fine. Buona visione!

Post Correlati